Un’insolita formazione cameristica: pianoforte, violoncello e clarinetto è quella del Trio Dabòn. Formatosi tra i corridoi del Conservatorio di Ravenna e in seguito nelle sue sale prove.

Affrontano un repertorio classico che vira da Beethoven ai primi autori del 900, senza escludere dai loro concerti brani di contaminazione folk e popolare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *