Edizione 2023

La quinta edizione del SONORA RADIO FEST si è svolta dal 21 al 23 Settembre 2023. Un’esplosione di emozioni e pura magia hanno accompagnato le 3 giornate del festival, dove tanti ospiti e artisti hanno portato sul palco la loro energia, musica e arte.

Il festival è stato dedicato al mondo dei fumetti, alla psicologia e non sono mancati appuntamenti all’insegna di musica, podcast, arte, design, giornalismo, spettacolo, libri e quiz presso l’Antico Convento di San Francesco a Bagnacavallo.
Il 21 Settembre 2023 presso il Brainstorm di Fusignano si è tenuta la serata di apertura del SONORA RADIO FEST. È stata un’occasione per gli amanti del cinema di partecipare ad una serata in collaborazione con Filmeeting APS, che ha proiettato la prima italiana del cortometraggio “Strange Way of Life” di Pedro Almodóvar presentato al festival di Cannes 2023 e vede come protagonisti Pedro Pascal e Ethan Hawke.

Il tutto è stato anticipato da un workshop  sul cinema del regista spagnolo a cura della redazione di LongTake.

Drast

Cantautore e producer italiano classe 2001, originario di Napoli, ha attraversato un incredibile percorso musicale. Dalle prime note su YouTube e SoundCloud, fino alla fondazione del duo Psicologi.

È stato nostro ospite per una serata indimenticabile di musica, emozioni e divertimento.

Federico Melzi e Tommaso Biagetti

Federico si occupa di comunicazione e promozione nella famosa “music e comedy industry”. Negli anni ha curato la comunicazione e la strategia di alcune delle facce principali della stand-up comedy italiana.

Insieme a Tommaso Biagetti è stato  sul palco del Sonora Radio Fest con il talk “Fotografia e metodi di comunicazione”.

Intervistato da Luca Del Console.

Tommaso ha fatto parte del team di social media management di Undamento, l’etichetta discografica di base a Milano.
Nel 2016, è diventato il partner in crime di Coez, contribuendo alla direzione creativa dei suoi ultimi tre album e quando tiene in mano una fotocamera, Tommaso si trasforma in “FOTODI?”.

Klaus – Wanderlust Vision

Klaus presenta Wanderlust Vision: una piattaforma di eventi, un’etichetta discografica e un’agenzia creativa che si occupa di branding e sviluppo prodotto. 

Tudor Laurini, in arte Klaus, inizia la sua carriera come content creator nel 2013, raccontando i viaggi intrapresi, le emozioni vissute e le persone incontrate. 
Da sempre attratto dalla musica, nel 2020, dopo qualche anno in tour per l’Europa e l’Italia come DJ, decide di fondare la propria label, Wanderlust. 

Intervistato da Leonardo Bondi, Edoardo Balestri e Abigaille Bugnoli. 

Pablo Trincia

Pablo Trincia, nato a Lipsia, classe 1977, è uno scrittore e autore televisivo che ha girato il mondo per raccontare avventure incredibili. 

In vent’anni di carriera ha collaborato con tantissime testate televisive e giornalistiche, ma la sua vera magia risiede nei podcast. 

Intervistato da Johnny Faina nel Talk “Come raccontarsi e come raccontare una storia”. 

Ciao Discoteca Italiana

Ciao Discoteca Italiana, un collettivo nato nel 2017 con base a Torino. I loro manifesti nascono sui muri e trovano successivamente spazio nei salotti, attingono dalla tradizione della propaganda politica della Prima Repubblica, dall’architettura e dall’editoria che hanno animato l’attività culturale nell’Italia del Boom Economico.

Intervistati da Luna Foschini e Virginia Di Bella. 

Cronache di Spogliatoio

Cronache di Spogliatoio è una testata online che in pochi anni è diventata il punto di riferimento del giornalismo sportivo in Italia. Ogni giorno, abbinando innovazione, passione e qualità, offre alla sua community un racconto diverso del calcio attraverso le voci, i colori e le storie dei suoi protagonisti.

Al Sonora Radio Fest presentano Mosaico, il loro nuovo progetto in collaborazione con la casa editrice Mondadori. Si tratta di un libro-rivista periodico che parla di calcio, dalla tattica al racconto in viva voce dei giocatori, a cadenza semestrale, curato proprio dalla pagina calcistica più seguita in Italia. Il primo numero è dedicato proprio a Diego Maradona e Lionel Messi.

Intervistato da Roberto Zironi e Giacomo Galli.

Collettivo Poche

Poche, collettivo fondato da Elasi e Plastica, formato da 7 artiste unite per fare rete e trovare un’alternativa alla disparità del mondo della musica (e non solo).

Elisa Massara, in arte ELASI, è una cantautrice, compositrice e producer alessandrina che viaggia per mondi, reali e immaginari.

Matilde Ferrari, in arte PLASTICA, è una producer, polistrumentista. Ha collaborato con artisti quali Laila Al Habash, Giuse The Lizia, Splendore, Elasi, Kang Brulèe & Polezky, ma anche con realtà come Burro Studio, arrivando a occuparsi di sound design per brand come Kappa, Swarovski e Vogue. 

Stefania Andreoli 

Stefania Andreoli è una delle psicoterapeute più influenti d’Italia, specializzata nella clinica dell’adolescenza. Ha dedicato la sua carriera a lavorare con le famiglie e le scuole, affrontando temi come la prevenzione, la formazione, l’orientamento e la clinica.
È la psicologa degli adolescenti, una vera icona nell’ambito della psicoterapia per l’età evolutiva.

Intervistata da Aleksander Dogani e Edoardo Rivola.

Matteo Bordone e Laura Tonini

Matteo Bordone è un giornalista, conduttore radiofonico e televisivo. Dal 2019 tiene i suoi affezionati ascoltatori incollati al suo podcast quotidiano, “Tienimi Bordone,” in esclusiva per gli abbonati del giornale online Il Post.

Sul palco di Radio Sonora ha portato discussioni coinvolgenti e approfondite sulle nuove dipendenze della società contemporanea.

Laura Tonini è una scrittrice, sceneggiatrice e autrice televisiva. È una figura poliedrica nell’universo delle parole. Ha messo la sua firma su alcune delle pubblicazioni più prestigiose, tra cui Vanity Fair, Rolling Stone, Esquire, Rivista Studio e Not – Nero Editions, con una prosa che incanta e ispira. 

Insieme a Matteo Bordone è salita sul palco del Sonora Radio Fest con il talk “Giovani e nuove dipendenze”.

La Revue Dessinée

La Revue Dessinée è una rivista trimestrale di giornalismo a fumetti che racconta, spiega, mostra, indaga temi di interesse generale attraverso il fumetto e che propone una serie di inchieste realizzate da giornalisti e fumettisti indipendenti.

Intervista di Lorenzo Fontana. 

Trio Dabòn 

Un’insolita formazione cameristica: pianoforte, violoncello e clarinetto è quella del Trio Dabòn. Formatosi tra i corridoi del Conservatorio di Ravenna e in seguito nelle sue sale prove.

Affrontano un repertorio classico che vira da Beethoven ai primi autori del 900, senza escludere dai loro concerti brani di contaminazione folk e popolare.